Menu
Carrello 0
Thermacare schiena fasce autoriscaldanti - Farmacia Aliberti - 1

Potrai restituire il prodotto integro fino a 14 giorni dopo la ricezione del tuo ordine

Thermacare schiena fasce autoriscaldanti

Thermacare

  • €790
  • Risparmia €0.90 sul prezzo


DETTAGLI PRODOTTO:


Le fasce ThermaCare esercitano una valida azione contro le tensioni muscolari, favorendone il rilassamento e alleviando il dolore. La tecnologia di ThermaCare consente al calore di penetrare in profondità e raggiungere i muscoli contratti. ThermaCare è disponibile in tre modelli differenti, appositamente disegnati per adattarsi a qualsiasi zona del corpo.

Mal di schiena?

Se il problema sono i dolori muscolari lombari e le tensioni muscolari nella parte bassa della schiena, le fasce adatte sono quelle di ThermaCare schiena.

Disponibili in confezioni da due o più fasce monouso, sono appositamente disegnate per adattarsi alla zona lombare. Sono confortevoli da indossare e sono molto sottili da risultare quasi invisibili sotto gli abiti.

ThermaCare non contiene medicinali

ThermaCare è utile anche per chi vuole lenire il dolore muscolare senza assumere medicinali, dal momento che le fasce non contengono alcun medicinale.
Sono comode da indossare in quanto inodori, non lasciano residui e non ungono.

ThermaCare: allevia il dolore con il calore ovunque tu sia

Le fasce autoriscaldanti monouso ThermaCare sono pratiche da indossare e consentono di beneficiare della terapia del calore in qualsiasi momento: durante lo svolgimento delle consuete attività quotidiane, nei momenti di relax o in viaggio.

Le fasce autoriscaldanti ThermaCare possono essere utilizzate per 8 ore al giorno, fino a 7 giorni consecutivi.

COME USARE LA FASCIA AUTORISCALDANTE

  1. Aprire la busta solo immediatamente prima dell'utilizzo e leggere attentamente le istruzioni d’uso indicate sulla confezione e sul foglietto illustrativo.
  2. Posizionare sull’area dolorante con la parte più scura delle celle rivolta verso la pelle.
  3. Allacciare la fascia.
  4. ThermaCare raggiungerà la sua temperatura terapeutica entro 30 minuti. Per ottenere un sollievo dal dolore fino a 16 ore, indossare la fascia per 8 ore.

CHE COS’È LA TERMOTERAPIA

Con termoterapia (dal greco θέρμη "calore" e θεραπεία "cura") o terapia termica si intende il ricorso al calore per scopi terapeutici. Questo termine viene generalmente utilizzato per riferirsi alle terapie che sfruttano il calore con finalità analgesiche o lenitive.

L’effetto diretto della termoterapia è quello di determinare una vasodilatazione che a sua volta ha effetti positivi sulla riattivazione della circolazione sanguigna e del metabolismo, oltre a stimolare l’attività secretoria ghiandolare e la rigenerazione dei vari tessuti. Al calore vengono ricondotti anche incisivi effetti ipotensivi e analgesici.

Il calore riduce la percezione del dolore attraverso diversi meccanismi: 

  1. stimola le terminazioni nervose, sensibili alla temperatura, modulando la trasmissione dei segnali dolorosi al cervello; 
  2. favorisce la produzione da parte del nostro corpo di sostanze, chiamate endorfine, dotate di attività analgesica.

Il calore induce sia la vasodilatazione, sia la formazione di nuovi vasi a livello del muscolo; questo fa sì che ci sia una maggiore irrorazione dei tessuti e, di conseguenza, una migliore ossigenazione e un maggior apporto di nutrienti. La vasodilatazione favorisce l’eliminazione delle sostanze che si formano nei processi infiammatori e che sono responsabili delle sensazioni dolorose. Il maggior apporto di nutrienti e di ossigeno favorisce il metabolismo energetico delle cellule muscolari, facilitandone il rilassamento e il recupero funzionale.

Il calore, infine, aumenta la fluidità del liquido presente nelle articolazioni ed aumenta l’elasticità del collagene presente nei tendini, nei legamenti e nelle capsule articolari. In questo modo il calore contribuisce a migliorare la mobilità e la flessibilità articolare.

La termoterapia è indicata per il trattamento dei dolori muscolari e delle articolazioni dovuti a diverse cause, quali affaticamento dei muscoli, contratture muscolari, distorsioni e stiramenti, artrite. Può essere indicata per il trattamento dei dolori cronici e occasionali. La termoterapia è anche indicata per il trattamento dei dolori mestruali; rilassando gli strati muscolari più profondi dell’addome, il calore fornisce sollievo dai crampi associati al ciclo mestruale, causati dalle contrazioni della muscolatura uterina. È importante chiedere il parere del medico prima di effettuare la termoterapia in presenza di diabete, problemi di circolazione, malattie cardiache, artrite reumatoide o se si è in gravidanza.
Affinché il trattamento agisca occorre che il calore si diffonda in profondità e, pertanto, è importante che venga applicato sulla parte dolente in maniera costante e prolungata.


Consigliati