Menu
Carrello 0

CHE COS'È L' ACNE? I PRODOTTI PIÙ EFFICACI PER TRATTARE L'ACNE (PUSTOLE, BRUFOLI E PUNTI NERI)

Pubblicato da Farmacia Aliberti il o commenti Iscriviti!

Condividi questo post


L’acne è una patologia caratterizzata da un’infiammazione cronica che coinvolge il bulbo pilifero e tutto il complesso pilo sebaceo. Questa patologia interessa diverse fasce d’età.

Circa il 60% dei soggetti colpiti sono adolescenti ma anche i neonati e le persone con età da 20 a 40 possono essere soggetti a questa patologia. Tra gli adolescenti più dell’ 80% soffre di acne a causa dell’aumento di ormoni sessuali che stimolano la reattività della ghiandola sebacea a produrre più sebo

La produzione di sebo (secreta dalla ghiandola sebacea) è molto elevata alla nascita, si riduce fino alla pubertà per poi avere il picco massimo nell’adolescenza. Dopo i 40 anni diminuiscono i livelli di ormoni sessuali e di conseguenza anche la densità di ghiandole sebacee e la patologia ha quindi un’insorgenza molto bassa.

L’acne si presenta in corrispondenza delle zone anatomiche in cui sono maggiormente presenti le ghiandole sebacee che producono sebo. Le aree anatomiche interessate sono:

viso, sede retro auricolare, parte superiore del tronco e del dorso, parte superiore del braccio. 

LE CAUSE DELL’ACNE

L’acne è una patologia multifattoriale ed è provocata quindi da diversi fattori:

  • fattori genetici
  • iperproduzione de sebo (iperseborrea)
  • batteri anerobi (Pityrosporum ovale, S. Epidermidis, P. Acnes)
  • ormoni sessuali (androgeni e progesterone e altri…)
  • ipercheratinizzazione (ispessimento della cute)
  • reattività follicolare
  • infiammazione e risposta immunitaria

La ghiandola sebacea oltre al controllo ormonale è controllata da altri fattori: Insulina, cortisolo, acidi grassi liberi e neuropeptidi.  

Una dieta ricca di cibi grassi e ad elevato indice glicemico provoca uno sbilanciamento dei livelli di insulina che causano il rilascio di fattori pro infiammatori da parte della ghiandola sebacea e inducono una maggiore produzione di sebo. Tutto questo può favorire l’insorgenza dell’acne.

La ghiandola sebacea è anche influenzata dal cortisolo, conosciuto come l’ormone dello stress. Lo stress è infatti riconosciuto come un possibile fattore scatenante di questa patologia. E’ anche importante sottolineare che in alcuni casi l’acne può creare un disagio sociale che andrà a aumentare lo stress che può avere un effetto peggiorativo sulla patologia stessa.  

 

COME NASCE LA PUSTOLA

  1. La ghiandola sebacea aumenta produzione di sebo (a causa dei fattori suddetti)
  2. aumenta il rilasciano di citochine (molecole pro infiammatorie)
  3. ipercheratinizzazione (inspessimento e gonfiore)
  4. il poro si occlude (non c’è ossigeno)
  5. aumenta la proliferazione batterica anaerobica
  6. i batteri a loro volta aumentano la risposta infiammatoria
  7. si forma la pustola.

 

LE LESIONI

Le lesioni dell’acne possono essere di due tipi: non infiammatorie e infiammatorie. 

Tra le lesioni non infiammatorie si distinguono:

  • comedoni aperti: meglio conosciuti come punti neri che si possono considerare una forma di acne latente.
  • comedoni chiusi: conosciuti come punti bianchi.  

Tra le lesioni infiammatorie troviamo:

  • papule: sono rotondeggianti e di colore rosse
  • pustole: analoghe alle precedenti ma di colore bianco giallastro a causa del pus
  • noduli: rilievi rotondeggianti di colore rosso e di diametro superiore alle papule 
  • cisti: nodosità conseguenti alle distruzione del follicolo per l’estensione del processo infiammatorio

 

TRATTAMENTI

Per l’acne lieve e moderato sono disponibili molti trattamenti dermocosmetici e farmacologici topici efficaci e sicuri. Molto importante è la detersione delle aree colpite da acne con prodotti specifici per garantire: 

  • pulizia ed igiene della pelle
  • ridurre la carica batterica (coinvolta nella patologia)
  • azione sebonormalizzante
  • predisposizione della pelle a beneficiare al massimo dal trattamento dermocosmetico successivo. 

Le proprietà che vanno ricercate nei prodotti ad uso topico per trattare l’acne sono:

  • azione sebonormalizzante: 
  • cheratolitica
  • azione antiinfiammatoria e lenitiva
  • antimicrobica o batteriostatica

I trattamenti più utilizzati e più efficaci sono creme, gel o emulsioni a base di:

  • Retinaldeide: Azione contro i segni residui causati dall'acne
  • Perossido di Benzoile: azione antimicrobica 
  • Acido Azelaico: azione sebonormalizzante
  • Niacinamide: azione sebonormalizzante e cheratoregolatrice
  • Clorexidina: azione antibatterica
  • Sodio salicilato: azione esfoliante

 

ECCO I MIGLIORI PRODOTTI PER TRATTARE EFFICACEMENTE L’ACNE:

1) Rilastil Acnestil crema e detergente:

rilastil acnestil crema detergente pustole acne

Acnestil contiene Azeloglicina, Sodio Salicilato, Oligopeptide-10 e Niacinamide ad azione cheratolitica, sebonormalizzante, lenitiva, opacizzante, antimicorbica. Riduce e previene le imperfezioni delle pelli impure e a tendenza acneica. Arricchita con pantenolo, ceramidi ed acido ialuronico ad azione idratante e con un antimicrobico che favorisce il controllo della crescita dei microrganismi sulla pelle. Acnetil crema non è fotosensibilizzante nè fotoirritante. Il prodotto può quindi essere utilizzanto anche durante il giorno.

 

 

2) Avene cleanance crema e detergente con azione:

avene cleanance crema detergente acne pustole imperfezioni

Antimperfezioni, esfoliante, levigante, lenitivo. Il Diolényl, innovazione brevettata ottenuta dalla Ricerca Pierre Fabre, esercita una tripla azione per limitare i rischi di proliferazione del P. acnes ridurre gli arrossamenti e contrastare le imperfezioni. X-PressinTM favorisce la riduzione dei punti neri e leviga la grana della pelle. La Retinaldeide favorisce l’attenuazione dei segni residui, offrendo anche i suoi benefici anti-età. L’Acqua termale avene presente nel rodotto svolge una naturale azione lenitiva e antiirritante.

 

Esistono casi in cui l’acne può risultare severo e persistente. In questi casi è necessario contattare il il dermatologo.

Articoli correlati


Hai trovato l'articolo interessante?

ISCRIVITI SUBITO ALLA Newsletter

Riceverai solo articoli simili e promozioni sui prodotti in vendita, 100% no SPAM

← Post precedenti Post successivi →


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati da un moderatore prima della pubblicazione