Menu
Carrello 0

La lingua è piena di batteri e tossine. Come si pulisce? Quali sono i benefici?

Pubblicato da Farmacia Aliberti il Iscriviti!

Condividi questo post


La lingua è la zona del cavo orale con la maggior proliferazione batterica.

A causa della sua struttura irregolare e ricca di villi è facile che il cibo, i batteri e altri microrganismi rimangano adesi sulla superficie della lingua facilitando la formazione di

  • Carie
  • Tartaro
  • Placca batterica
  • Infiammazioni alle tonsille
  • Alitosi

Inoltre durante la notte vengono depositate sulla lingua numerose tossine provenienti da stomaco, reni e polmoni che è bene espellere dal nostro organismo tramite la pulizia della lingua. 

lingua rosa e lingua bianca
Lingua bianca e lingua rosa

La lingua deve essere rosa e idratata mentre, quando si depositano su questa tossine, batteri e altri microrganismi, è facile osservare una patina biancastra. La patina bianca può essere causata anche da una cattiva digestione, da un' alimentazione scorretta, dal reflusso gastroesofageo, o dall' uso prolungato di alcuni farmaci.

PERCHE' PULIRE LA LINGUA?

La pulizia della lingua è una pratica molto importante sia per l’igiene della bocca che per la depurazione del nostro organismo. Deve essere svolta tutte le mattine prima di bere o mangiare.

La pulizia della lingua porta a grandi benefici.

  • La rimozione dei batteri e dei microrganismi dalla superficie della lingua migliora l’igiene generale della bocca portando a una salute migliore dei denti e delle gengive.
  • Contrasta l’alito cattivo. Una delle cause principali di alitosi deriva dal metabolismo di microrganismo presenti sulla lingua.
  • Vengono rimosse le tossine depositate sulla lingue che non vengono così rimesse in circolo. Secondo la tradizione della medicina Ayurvedica la pulizia della lingua è una delle pratiche necessarie per depurare l’organismo.
  • Migliora la percezione dei gusti perché viene eliminata la patina sulla lingua e i cibi posso entrare in contatto diretto con le papille gustative.
  • Migliora la salivazione e l'idratazione della lingua.

Sono presenti sul mercato spazzolini con una testa piatta con rilievi rotondi e lamelle studiate appositamente per pulire e igienizzare la lingua in pochi secondi.

Vi consigliamo di pulire la lingua la sera e la mattina dopo aver lavato bene i denti. Finite risciacquando con un collutorio che non secchi la bocca e che non contenga alcool.

L’azione di pulizia della lingua deve essere delicata. Inserire il puliscilingua vicino alla base della lingua e avanzare verso la punta per 5 volte.  L’azione del puliscilingua può essere  associata all’uso del dentifricio per potenziarne l’effetto.

Svolgete questa operazione prima di andare a dormire e la mattina prima di bere o mangiare. La sensazione di un cavo orale pulito e libero da tossine e batteri è davvero piacevole.

 

Ecco i prodotti per l'igiene della lingua e del cavo orale.

Hai trovato l'articolo interessante?

ISCRIVITI SUBITO ALLA Newsletter

Riceverai solo articoli simili e promozioni sui prodotti in vendita, 100% no SPAM

← Post precedenti Post successivi →


Lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati da un moderatore prima della pubblicazione